Entries tagged with “antispecismo”.


Incontro su liberazione animale ed ecologia radicale
Luogo: Marsiglia, dal 25 al 31 luglio 2016
31, rue Jean Cristofol 13004 Marseille

rat-attack_2016

Venerdì 29 luglio dalle ore 10am, ci sarà la presentazione del nostro dossier e il dibattito sulle nuove destre nell’ecologismo in Italia
Tutte le info sul blog RAT ATTACK

Appello in italiano.
Questa estate, dal 25 al 31 Luglio 2016, si svolgerà a Marsiglia il primo RAT ATTACK, un raduno sulla liberazione animale e l’ecologia radicale per incontrarsi, condividere e organizzarsi insieme.

Mentre tutto è sempre più rapido, anche il peggioramento è più veloce e gli attacchi contro la terra e la vita che la abitano stanno diventando sempre più violenti; mentre noi siamo sempre più oppressi e in modi sempre più elaborati, con la morte che si diffonde anche nei nostri cuori, ci rifiutiamo di rimanere passivi di fronte a questo mondo che ha giurato di garantire la nostra miseria.
(altro…)

incontro-liberazione_2016

Programma:

(altro…)

Luogo: Parigi
Ora inizio: 14:00

clement_2016

da www.pourclement.org

MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA

Tre anni dopo, non ci arrendiamo!

Sono già tre anni, dal 5 giugno 2013, che il nostro compagno Clement Meric, attivista sindacale e antifascista, è stato assassinato da membri del gruppuscolo neonazista Troisieme Vois. Oggi, dai media e nei discorsi politici la sua morte è ancora presentata come il risultato di una lotta tra bande, ridotta a una notizia e non la si vede come una conseguenza della normalizzazione delle ideologie di estrema destra in ampi settori della società francese. L’attivismo di gruppi neofascisti, i discorsi apertamente razzisti e sessisti diventano la norma… sono solo i sintomi dell’installazione di un sistema autoritario, sessista, razzista e antisociale.

(altro…)

pantheres enrages_logo

Abbiamo intervistato il gruppo francese Pantheres Enragees che ci dà spunti di riflessione su cosa si sta agitando oltralpe. Lo diciamo sempre e riconosciamo l’importanza di ripeterlo: l’interconnessione delle lotte è una rotta fondamentale per attaccare questo sistema di dominio nei suoi diversi piani. Evitare di collegare le diverse forme di autoritarismo e antropocentrismo, oltre che fare da effetto placebo per un vero cambiamento verso una liberazione totale, lascia gioco facile a tutti quei gruppi che appropriandosi di lotte altrui e mascherando i loro reali pensieri razzisti e gerarchici, riescono nel loro intento di fare proselitismo e aggregazione.

virgolette_apertura

1D. Prima di tutto, ci piacerebbe sapere che tipo di progetti e azioni portate avanti nel vostro territorio, riguardo gli animali umani e non umani.
1R. Cerchiamo di avere un vasto campo d’azione… A proposito di animali non umani, siamo prima di tutto un collettivo antispecista, abbiamo protestato contro la vivisezione, la corrida (che è molto diffusa nel sud della Francia) e l’industria della carne.
(altro…)

puglia_def_tot_16

13 maggio Taranto 

14 maggio Foggia

15 maggio Benevento

Titolo: Sulle nuove destre nell’antispecismo – Benevento
Luogo: Janara Squat
Data: 15 maggio 2016

antispefa_BN

Titolo: Sulle nuove destre nell’antispecismo – Taranto

ATTENZIONE CAMBIO SITO:
DIBATTITO c/o Biblioteca Popolare –
ViA G. Garibaldi 210 (Città Vecchia) Taranto

e CENA c/o Spazio Due Zero Due (stesso indirizzo)

Ora inizio: 19:00
Data: 13 maggio 2016

taranto_130516

ATTENZIONE L’INIZIATIVA SI TERRA’ c/o
LA Biblioteca Popolare – Via G. Garibaldi 210
(Città Vecchia) Taranto e la CENA 
c/o Spazio Due Zero Due (stesso indirizzo)

Evento su FB

 

Il Comitato di quartiere Città Vecchia e Antispecisti Antifascisti Milano organizzano, presso Arco Paisiello g18 a Taranto, una serata di controinformazione antispecista e antifascista.

Proiezione del video “Antispecismo e Antifascismo” composto da contributi di Breeze Harper, da “Olocausti (di animali)” della LAC e da “Vita emotiva degli animali da fattoria”, che connette le oppressioni che il sistema capitalista pone in essere su tutti gli esseri viventi e mostra la dimensione emotiva degli animali non umani.
L’Altro viene sfruttato dal sistema attraverso forme di oppressione e annullamento necessarie alla sua esistenza. Catene che legano gli animali umani quanto quelli non umani.

Presentazione Dossier CONOSCERLI PER ISOLARLI e dibattito partendo dall’anarco-nazionalismo e dal rossobrunismo.

A SEGUIRE CENA VEGAN!

Vi aspettimao al Comitato di Quartiere Città Vecchia a partire dalle ore 19:00!

Altre iniziative:

14 maggio Foggia
15 maggio Benevento

Titolo: Sulle nuove destre nell’antispecismo – Foggia
Luogo:
Csoa Scurìa
Via Da Zara 11, Foggia
Data: 14 maggio 2016

 

foggia_140516

Dalle 19 proiezione video, presentazione dossier CONOSCERLI PER ISOLARLI e dibattito

Dalle 22 concerto live nella sala concerti Fornace di:

+ info CSOA Scurìa Foggia – collettivo0881@gmail.com – FB Scurìa

Altre iniziative:

13 maggio Taranto
15 maggio Benevento

Luogo: Ligéra Modena – Via Pomposa, 8 Modena
Data: 20 marzo 2016

Dalle ore 16 dibattito, a seguire cena e chiaccherata

www.facebook.com/ligera.modena – nociemodena.noblogs.org – freccenere.mo@libero.it

ligera_200316

vegan-anti

Tempo fa abbiamo ricevuto lo scritto che diffondiamo sotto. In evidente ritardo nel pubblicarlo, consideriamo comunque sempre attuale il contenuto e importante non far calare il sipario su queste tendenziose campagne animaliste, che nel migliore dei casi prestano il fianco a incursioni razziste e fasciste. Criticare un tipo di macellazione rispetto ad un’altra, soprattutto quando in Italia sono diffusi legalmente tanti piccoli macelli (un esempio gli agriturismi) ci sembra assolutamente discriminatorio solo verso un certo tipo di cultura/religione, atteggiamento che aborriamo perché non colpisce ciò che riteniamo sia davvero da abbattere, cioè tutti i macelli. Inoltre, questo tipo di campagne non vede alcun collegamento fra tutte le lotte che dobbiamo intraprendere per costruire un mondo senza distinzioni, anzi, sfrutta la rabbia e le difficoltà di vivere di molti strati della popolazione, dividendo non solo fra cultura e cultura, ma anche fra specie e specie, fra sofferenza più buona e sofferenza meno buona.
Ecco il testo:

(altro…)