Entries tagged with “Pantheres Enragees”.


pantheres enrages_logo

Abbiamo intervistato il gruppo francese Pantheres Enragees che ci dà spunti di riflessione su cosa si sta agitando oltralpe. Lo diciamo sempre e riconosciamo l’importanza di ripeterlo: l’interconnessione delle lotte è una rotta fondamentale per attaccare questo sistema di dominio nei suoi diversi piani. Evitare di collegare le diverse forme di autoritarismo e antropocentrismo, oltre che fare da effetto placebo per un vero cambiamento verso una liberazione totale, lascia gioco facile a tutti quei gruppi che appropriandosi di lotte altrui e mascherando i loro reali pensieri razzisti e gerarchici, riescono nel loro intento di fare proselitismo e aggregazione.

virgolette_apertura

1D. Prima di tutto, ci piacerebbe sapere che tipo di progetti e azioni portate avanti nel vostro territorio, riguardo gli animali umani e non umani.
1R. Cerchiamo di avere un vasto campo d’azione… A proposito di animali non umani, siamo prima di tutto un collettivo antispecista, abbiamo protestato contro la vivisezione, la corrida (che è molto diffusa nel sud della Francia) e l’industria della carne.
(altro…)

settembre-ottobre-dibattiti-lepre

STRATEGIE E CONNESSIONI CON LE ALTRE LOTTE

21 settembre – 4 ottobre – 26 ottobre 2014

L’intento di queste giornate è quello di fornire spunti di riflessione sulle strategie e la connessione tra le lotte per la liberazione animale, umana e della terra. Attraverso l’analisi, la critica, il dibattito e l’azione vogliamo tentare di  rafforzare le nostre lotte, costruire ponti tra le diverse istanze di liberazione e andare oltre alle abituali prese di posizione con teorie fisse e inamovibili; senza scadere in sterili astrattismi, ma con l’intento di donare nuova linfa alla nostra lotta contro ogni tipo di potere e autoritarismo e alla nostra passione per la libertà.  

Programma:

(altro…)

Titolo: Liberazione Animale e Antifascismo
Inizio: 12:00
Luogo: Villa Vegan Squat – Via Litta Modignani 66 MI
Data: 26 ottobre 2014

settembre-ottobre-dibattiti-lepre

LIBERAZIONE ANIMALE E ANTIFASCISMO – 26 ottobre 2014

Programma della giornata (saremo puntuali!):

ore 12.00 Pranzo a buffet

ore 14.00 Intervento di Antispecisti Antifascisti Milano (archivio di controinformazione sui tentativi di infiltrazione nell’ambito antispecista dell’estrema destra a Milano e nel territorio nazionale): ‘Panoramica sulle nuove destre animaliste e ambientaliste’.

ore 17.00 Intervento delle Panthères Enragées (collettivo antispecista, anarchico, femminista, antifascista per la liberazione totale, umana e animale) sulla situazione francese: 
‘In Francia esistono da sempre gruppi anarchici e antifascisti che portano avanti la lotta per la liberazione animale. Ma questi gruppi sono sempre rimasti minoritari, mentre la maggioranza dei sostenitori della questione animale aderisce a idee razziste e fasciste. Oggigiorno all’interno dell’attivismo animalista francese si possono trovare tutte le componenti dell’estrema destra, tra cui il nazionalismo, il razzismo islamofobico e anti-Rom, il fascismo, ecc. La lotta contro il fascismo deve comprendere la convergenza delle lotte e il battersi contro tutte le forme di sfruttamento e di dominio, per una liberazione totale: umana ed animale, e quindi antifascista, femminista e anarchica’.

ore 20.00 Pausa e cena benefit per Daniele (Garage Anarchico)

ore 21.00 Intervento di Emma Gi: ‘L’ideologia fascista e il rapporto con la questione animale’

Programma delle altre giornate di dibattito

pantheres enrages_logoRiceviamo e con preoccupazione diffondiamo la traduzione italiana del resoconto sull’incontro avvenuto quest’estate in Belgio, fatto dal collettivo Pantheres Enragees. Quanto successo rende ancor più necessaria un’informazione, una rete diffusa e una pronta risposta che smascheri ogni tentativo fascista di infiltrarsi e di impossessarsi delle lotte di liberazione umana, non umana e della terra. Lasciamo spazio al resoconto:

Dal 16 al 18 agosto si é svolto l’International Animal Rights Gathering nel rifugio per animali di Animaux En Péril, in Belgio. Questo rifugio accoglie animali abbandonati o maltrattati, sequestrati dalle forze dell’ordine a professionisti o privati. Il proprietario del luogo in cui si é svolto l’incontro é Jean-Marc Montegnies. Sul posto era stato organizzato un campeggio, un capannone per i pasti e dei tendoni dove si svolgevano le discussioni. Il cibo era preparato da un gruppo dal nome sessista Just Like Your Mom. Un altro panettiere indipendente, nomade e rivoluzionario, era presente per preparare i chili di pane necessari per nutrire le 150-200 persone presenti.

(altro…)