Entries tagged with “comitato per clement”.


Luogo: Parigi
Ora inizio: 14:00

clement_2016

da www.pourclement.org

MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA

Tre anni dopo, non ci arrendiamo!

Sono già tre anni, dal 5 giugno 2013, che il nostro compagno Clement Meric, attivista sindacale e antifascista, è stato assassinato da membri del gruppuscolo neonazista Troisieme Vois. Oggi, dai media e nei discorsi politici la sua morte è ancora presentata come il risultato di una lotta tra bande, ridotta a una notizia e non la si vede come una conseguenza della normalizzazione delle ideologie di estrema destra in ampi settori della società francese. L’attivismo di gruppi neofascisti, i discorsi apertamente razzisti e sessisti diventano la norma… sono solo i sintomi dell’installazione di un sistema autoritario, sessista, razzista e antisociale.

(altro…)

BanniereComite
da www.pourclement.org

Il 5 giugno 2013, Clement Meric, sindacalista e antifascista, è stato picchiato a morte da un gruppo di estrema destra. In tutta la Francia decine di migliaia di persone sono scese in piazza per mostrare la loro decisa opposizione all’ estrema destra con una speranza: “Mai più”. Dal mondo intero ci sono arrivate testimonianze di sostegno.

(altro…)

clement_allemagne

 

ANALISI: CON LA RABBIA NEL CUORE

Clement non è solo stato assassinato da un gruppo di fascisti. Non è stato ucciso solo dall’estrema destra riconosciuta come tale. Clement è in generale vittima della crescita a grande velocità delle idee più nauseabonde e della loro banalizzazione, in Francia come in Europa. Clement è stato ucciso anche dal razzismo, in particolare dall’islamofobia, la xenofobia e l’omofobia di Stato. (altro…)

clementQuesto blog è dedicato alla memoria di Clement Meric, ucciso a Parigi il 5 giugno per mano nazista, quindi ci è venuto spontaneo iniziare a riportare uno stralcio del primo bollettino pubblicato dal Comitato per Clement. Successivamente tradurremo il resto. In questo numero vengono discussi i fatti avvenuti e si restituisce una verità troppo spesso oscurata dai vaneggiamenti e dai deliri dell’estrema destra e da alcuni media compiacenti; si ricorda l’impegno di Clement, in particolare nella lotta antispecista, si pubblica la lettera inviata ai parenti di Pavlos, assassinato da Alba Dorata in Grecia e, infine, vengono riassunte le settimane di proteste e gli omaggi a Clement, fatti nel mese di giugno. Di seguito quanto successo il 5 giugno 2013.
CLEMENT E’ VIVO E LOTTA INSIEME A NOI!

(altro…)