Entries tagged with “mappa”.


mappa_destra_francese_2014_web

Pubblichiamo questo interessantissimo lavoro sulla destra francese. Oltre alla descrizione storica dei partiti o gruppi che la compongono, sono segnalati anche i contrasti e le rotture interne.

Fonte lahorde.samizdat.net reflexes.samizdat.net

CONOSCERLI PER COMBATTERLI

Mappa tradotta in italiano

turci_29aprile2013Classe 1953, milanese. A 16 anni si iscrive nel Fronte della Gioventù, di cui sarà Segretario provinciale di Milano. Di lì a brevissimo entra nel MSI, rivestendo numerosi incarichi, in particolare nel 1977 entra nel Comitato Centrale, di cui rimarrà Dirigente Nazionale fino allo scioglimento del partito. In Alleanza Nazionale mantiene incarichi a livello centrale (Assemblea Nazionale) e locale (membro Coordinamento Regionale). Impegnato nelle istituzioni, negli anni è eletto Consigliere Comunale di Peschiera Borromeo e di Rodano, Vice Sindaco ed Assessore di Rodano, per tre volte eletto Consigliere Provinciale, con il MSI, con AN e, dal 2009, con il PdL, di cui era capogruppo, oggi con Fratelli d’Italia è presidente della commissione Antimafia voluta da Carlo Podestà. E’ consigliere delegato per la Provincia di Milano ai Diritti degli Animali, che negli ultimi anni sta cercando di mescolare le carte organizzando e patrocinando numerose iniziative sui diritti degli animali, contro la vivisezione e sul comportamento dei cani.  (altro…)

saluto-romano-brambilla-sfuma2Michela Vittoria Brambilla in questi ultimi anni si è mostrata sul palcoscenico politico osannata da molti, portata in palmo di mano da Berlusconi e facendosi passare come donna imprenditrice e animalista convinta.

Cerchiamo di sfatare la truffa della Brambilla, in realtà poco animalista, ma molto nazionalpopolare e fascista.

Classe 1967, cresce nella convinzione di essere stata creata da Dio per salvare tutti gli animali della Terra… così dopo essersi fatta le ossa nel mondo dello spettacolo e dei concorsi di bellezza, il suo spirito da crocerossina degli animali sfocia nel 2001 nella creazione del Gruppo SAL e della SOTRA COAST INTERNATIONAL: aziende che importano prodotti ittici freschi, congelati e surgelati da Scozia, Norvegia, Canada e Spagna per rivenderli alla grande distribuzione, in primis a Carrefour, Coop e Rewe-Billa-Standa. In particolare la Sal SeaFood copre il 98% del mercato italiano (quasi un monopolio) di salmone affumicato, specie notoriamente in estinzione da molti anni…

(altro…)

via-dalle-fogneE’ online la MappAntifa, dedicata a Dax, Abba, Renato, Nicola, Modou Samb, Mor Diop, Fausto, Iaio, Valerio… e tutti quelli che sono stati uccisi da fascismo, razzismo, omofobia e intolleranza.

La mappa vuole raccogliere informazioni essenziali sui luoghi istituzionali, centri culturali, di ritrovo, attività commerciali e luoghi della memoria della destra in Italia. Questo lavoro si è reso necessario per aggiornare precedenti dossier, per individuare questi rigurgiti nazi-fascisti che stanno proliferando in tutta la penisola, spesso mascherandosi sotto spoglie di associazioni, comitati e gruppi che cercano di fare entrismo in tematiche come il diritto alla casa, allo studio, al lavoro o la liberazione animale.

All’interno di questa mappa, si è pensato ad un approfondimento specifico sull’animalismo di destra, ambito in cui giocano molto a camuffarsi e mal celare la loro vera ideologia autoritaria, maschilista e specista. In particolare vogliamo dedicare questo lavoro a Clement, il giovanissimo antispecista antifascista assassinato a Parigi il 5 giugno 2013 da tre bonehead.
Questa la pagina della MappAntispefa … Work in progress!! Ribadiamo l’idea di una progetto collettivo, quindi invitiamo tutti/e coloro che sono interessati e che hanno informazioni da condividere a partecipare a questo progetto scrivendo a antispefa@autistici.org

In occasione del 25 aprile 2013, a Milano si è stampata anche una versione cartacea, la “MappAntifa di Milano e Monza“, più ristretta e territoriale, ma con l’idea che diventi una pratica diffusa a livello nazionale.

Nessun essere vivente sarà davvero libero, finchè anche un solo animale sarà schiavo!

CHIUDERE I COVI NAZI-FASCISTI. APRIRE SPAZI DI LIBERTA’

Antispecisti Antifascisti Milano