SFRUTTINA

SFRUTTINA

 APPELLO PER SPEZZONE LIBERATI DA EXPO
(English version)

 CORTEO 1 MAGGIO MAYDAY NOEXPO

PRIMO MAGGIO
MAYDAY!MAYDAY!

A Milano 2015 questa giornata di lotta internazionale dei lavoratori si abbraccia a quella contro Expo. Nel grande corteo che attraverserà Milano sfilerà anche uno spezzone ecologista, antispecista e per la libertà del genere che, come già nel corteo di Ottobre 2014, vuole opporsi contro le dinamiche di dominio nei confronti di tutte le classi sociali, in particolar modo quella degli animali non umani.
Animali lavoratori sia per essere cibo che per produrlo, sempre contro la loro volontà.
Come per noi il lavoro è un’occupazione imposta e necessaria al sistema che ci circonda, così per loro. In più, gli animali non umani subiscono un’ulteriore svuotamento di identità e denigrati, umiliati o pragmaticamente coccolati sono strappati alle loro esistenze per la nostra utilità.
E’ necessario abbattere questo pensiero antropocentrico per spezzare tutte le catene ed organizzarci per costruire nuove relazioni e scenari da inseguire.

 liberatidaexpo

PRIMO MAGGIO
ALTEREXPO

Il grande evento Expo2015 ha perso credibilità da mesi sia per quanto riguarda le collusioni istituzionali sia per le proposte insostenibili e democratiche che rilancia. L’attuale sistema divoratore di risorse, repressivo con chi difende i propri territori, generatore di profitti per pochi, razzista e specista vorrebbe spacciarsi per rispettoso dell’ambiente, degli animali, dei lavoratori e delle diversità mondiali, ma i partner scelti smascherano immediatamente questa propaganda: Coca-Cola, Mc Donalds, Nestlè, Eni, Enel, Pioneer Dupont, Selex-es rappresentano alcune delle aziende responsabili dell’inquinamento di terre e mari, di deforestazioni, di nocività e morti sul lavoro, di allevamenti come campi di concentramento, di armi da guerra e di nuove tecnologie di controllo utilizzate sia in ambito militare che civile. Non dimenticando DHL, gestore per la logistica di Expo, che, tramite la controllata ABX Air, supporta l’industria della vivisezione trasportando primati strappati al selvatico per la vivisezione e contro cui, insieme ad altri obiettivi, si è sviluppata una campagna internazionale di liberazione animale chiamata “Senza ritorno” (“Gateway to hell”).

Saremo nelle strade per ribadire il rifiuto dello slogan “Nutrire il pianeta” perché basato su schiavitù, sofferenza e morte e per denunciare la retorica del “benessere animale”.
Non è importante quanto gli animali da reddito vivano bene, ma è importante che ognuno di loro possa autodeterminare la propria esistenza e il proprio habitat e li si sganci dal considerarli come merce produttiva all’interno di un modello alimentare antropocentrico.
Attraverseremo le vie di Milano per opporci alla declinazione consumistica e omo-normata del modello proposto con la “Gay street for Expo”, che perpetua le disparità tra generi e inficia l’integrazione sociale di tutte le identità presenti nella nostra società.


grafica__noexpo_con_dominio_low

PRIMO MAGGIO
NO EXPO MAYDAY

Invitiamo pertanto tutte le individualità che collegano la lotta di liberazione animale con le altre lotte di liberazione umana e della Terra, a partecipare insieme a noi, a portare in piazza la nostra opposizione a questo falso modello di sostenibilità ambientale, per noi, per gli animali, per la Terra! Una giornata di iniziativa ed azione, un Primo Maggio in grado di raccogliere la radicalità festosa della May Day milanese e di farne patrimonio per caratterizzare una protesta determinata e incisiva, legittimata dal consenso di coloro che subiscono giorno per giorno lo smantellamento dello stato sociale, capace di comunicare ad ampi strati della popolazione. Il primo maggio dev’essere lo scenario della capacità di mobilitazione e della convinzione che senza conflitto non c’è cambiamento, ma che non c’è conflitto senza consenso.

Chiediamo che vengano lasciati a casa simboli di associazioni e partiti e sostituiti con materiale in opposizione ad Expo, possibilmente coordinandoci.

Non sono tollerati da tutta l’organizzazione del corteo gruppi o persone conosciute come rifacentesi a ideologie o comportamenti razzisti, omofobi, fascisti e omotransnegativi

PROGRAMMA:
Appello rete noexpo YES MAYDAY NOEXPO

29 APRILE
MILANO SI OPPONE ALLA MARCIA FASCISTA
Coordinamento Fascisti e Razzisti No Grazie
Pagina Facebook Evento

30 APRILE
CORTEO STUDENTESCO NAZIONALE- INIZIO CAMPEGGIO INTERNAZIONALE NOEXPO
che durerà fino al 3 maggio con dibattiti e workshop

1 MAGGIO
#NOEXPOMAYDAY
Pagina Facebook Evento

2 MAGGIO
MOBILITAZIONI DIFFUSE CONTRO EXPO

3 MAGGIO
 ASSEMBLEA PLENARIA GENERALE di lancio della mobilitazione per i 6 mesi di Expo

e DAL 3 MAGGIO IN AVANTI: 6 MESI DI #ALTEREXPO!
contro il modello Expo, oltre i grandi eventi

IL PRIMO MAGGIO 2015 TUTTI/⁠E A MILANO
h. 14 PIAZZA XXIV MAGGIO
#NOEXPOMAYDAY

X conoscere le prossime iniziative in preparazione del 1 maggio, farle insieme e contatti
liberatidaexpo@autistici.org
antispefa.noblogs.org/category/liberati-da-expo
www.noexpo.org

PER STAMPARE L’APPELLO E DIFFONDERLO

appello_noexpo_e_spezzone_antispe-1